“Rimini, il Capodanno più lungo del mondo”

Condividi
  • 35
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Capodanno di Rimini quest’anno parte con i concerti di grandi artisti della scena musicale italiana quali Samuel e Planet Funk che si esibiranno all’Rds Stadium l’8 Dicembre 2017; Biagio Antonacci anche lui si esibirà nello stesso luogo il 16 dicembre e poi Paola Turci al Teatro Novelli di Rimini l’11 Dicembre, per arrivare al momento più atteso del 31 dicembre con il “concertone” in Piazzale Fellini. Quest’anno si esibiranno Nina Zilli, con la sua voce riconoscibile e ricercata che aprirà il concerto a ingresso libero di piazzale Fellini insieme all’altro grande protagonista della serata: Daniele Silvestri

A mezzanotte del 31 dicembre il cielo sarà illuminato dai fuochi d’artificio sul mare di Rimini in inverno, uno spettacolo emozionante e dopo il grande concerto la notte prosegue e il centro storico di Rimini vi aspetta, con i suoi “capodanni diffusi“.

Il Capodanno più lungo del mondo vi attende con spettacolari presepi di sabbia, divertenti piste di ghiaccio sia nella zona del mare che del centro storico, il “Rimini Christmas Square” sarà attivo dal 1 Dicembre al 7 Gennaio 2018 con mercatini di natale, food & beverage e una pista di ghiaccio.

A Marina Centro sarà attivo, dal 7 Dicembre al 21 Gennaio 2018, il Rimini Ice Village, dove poter pattinare in riva al mare sul ghiaccio e il famoso Presepe di Sabbia.

Dall’8 al 10 Dicembre Matrioška LabStore ritorna a Castel Sismondo: agli oltre settanta manu-fatturieri, di cui almeno una ventina al debutto assoluto, si aggiunge infatti un programma sempre più ricco di incontri, conferenze, corsi e laboratori, e Matrioska diventa così a tutti gli effetti una celebrazione della creatività e della manualità.

Borgo Natale allestito a Borgo San Giuliano propone tante iniziative diverse. Si inizia l’8 dicembre con Borgo Solidale, un pomeriggio per scaldarsi di gusto, di solidarietà, di manualità, di note, di arte e di abbracci con oltre 30 associazioni di volontariato del territorio riminese. Si continua il 17 dicembre con il Mercatino del Borgo Natale con prodotti artigianali tipici. Quest’anno ci saranno anche tanti laboratori come il “Laboratorio mani in pasta” per imparare a fare i cappelletti presso la Trattoria ‘La Marianna’ (5 dicembre). Il Borgo Sant’Andrea, invece, propone la mostra il Borgo dei Balocchi e il presepe vivente.

In occasione dei 10 anni di apertura della Domus del chirurgo, l’edizione di quest’anno del Festival del mondo Antico (7-9 dicembre), propone due mostre all’interno del Museo della Città: fino all’ 11 febbraio si potrà visitare la mostra Affreschi romani ad Ariminum.

Per i festeggiamenti dei 600 anni di Sigismondo Pandolfo Malatesta, si possono ammirare i lavori dell’artista Nino Migliori dal 16 dicembre alla FAR – fabbrica Arte Rimini, nella mostra Lumen.

Dal 16 dicembre al 14 gennaio 2018, il Foyer del Teatro Galli ospita invece la mostra I migliori Album della nostra vita, Storie in figurina di miti campioni e bidoni dello sport

Il primo dell’anno appuntamento tradizionale con l’Opera di Capodanno al Palacongressi di Rimini; quest’anno andrà in scena l’Aida di Giuseppe Verdi.

Si tratta della 6° edizione del “Capodanno più lungo del mondo a Rimini”, che vi ospiterà con musica, spettacoli, eventi, dj set e ogni angolo della città diventerà palcoscenico per artisti nazionali e internazionali, trasformando Rimini nella “capitale italiana del Capodanno“.

Fonte: www.capodanno.riminiturismo.it


Condividi
  • 35
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • chat
    Aggiungi un commento