Seggiolini auto: le nuove normative 2017

Dal 2017 cambieranno le normative sul trasporto dei bimbi in auto con seggiolino.

I più rilevanti cambiamenti saranno il fatto che

  • i rialzi non saranno più a norma: fino a 125 cm di altezza sarà obbligatorio il seggiolino con lo schienale
  • non sarà più obbligatorio il sistema di bloccaggio ISOFIX per i bimbi da 100 a 150cm
  • i seggiolini si potranno girare nel senso di marcia solo dopo che il bimbo avrà compiuto 15 mesi (non più a 9 kg)

Secondo la nuova normativa 2017 i seggiolini sono classificati secondo l’altezza e non il peso del bambino. Non tutti sanno che i bimbi al di sotto di 150 cm devono obbligatoriamente viaggiare su seggiolino auto.

Riassumiamo semplicemente come deve essere equipaggiato ogni bimbo in base alla sua altezza ed età:

  • Bambini dalla nascita fino a 15 mesi

    devono viaggiare in senso contrario di marcia del veicolo  con seggiolino 0-18 kg o ovetto (entrambi con Isofix), o in navicella omologata con kit auto (fino 10 kg). I seggiolini  o ovetti auto possono essere installati anche nel sedile anteriore dopo avere disinstallato l’airbag lato passeggero (in caso di incidente lo scoppio dell’airbag sarebbe più dannoso che utile).

  • Bambini oltre i 15 mesi fino a 105 cm di altezza

    devono essere assicurati a seggiolini delle classi 0-18 kg, 9-18 kg o 9-36Kg dotati di schienale e legati tramite una base ISOFIX (obbligatoria dalla nascita fino a 105 cm di altezza). Possono viaggiare nel senso di marcia del veicolo. Per chi non lo sapesse il sistema Isofix è un metodo internazionale di ancoraggio del seggiolino al sedile della vettura sfruttando appositi ganci che deve avere la macchina (le auto vecchie non prevedono questo aggancio): il ciò garantisce una sicurezza maggiore. Se il seggiolino (posizionato nel senso di marcia del veicolo) viene messo nel sedile anteriore, non è indispensabile disattivare l’airbag frontale, ma è importante assicurarsi che il sedile sia mandato tutto indietro.

  • Bambini da 105 cm a 125 cm

    dovranno viaggiare seduti su seggiolini dotati di schienale (non saranno più accettati  i rialzi booster). Per questa classe di seggiolini non è più obbligatorio il sistema di bloccaggio Isofix.

  • Ragazzini da 125 cm a 150 cm

    Potranno utilizzare anche rialzi senza schienale. Non è obbligatoria la base Isofix.

L’ACI raccomanda di non dare da mangiare lecca-lecca con il bastoncino ai bimbi in auto, perché una frenata potrebbe farglielo conficcare nel palato. In caso di incidente inoltre il seggiolino va sostituito perché potrebbe essere stato danneggiato, quindi non risultare più omologato secondo gli standard richiesti. È estremamente pericoloso tenere i bambini in braccio in auto, o comunque non assicurarli al seggiolino.

Le seguenti normative valgono per le auto private, sono esclusi i taxi e le auto a noleggio con conducente, su cui si può essere trasportati senza seggiolino. Nelle auto d’epoca prive di cinture di sicurezza i bambini sotto i 3 anni  non possono salire.

 

Le sanzioni

Trasportare un bambino senza seggiolino, o con seggiolino non idoneo è un reato, pertanto è punibile con multe salate.

Anche i nonni, le babysitter e le persone che trasportano occasionalmente bambini devono stare attenti perché la multa ricade sul conducente del veicolo, e non ci si salva con la frase: “ma i genitori erano d’accordo che lo portassi senza seggiolino”.

Vediamo cosa si rischia:

  • in caso il bambino sia senza seggiolino la multa va da 80 a 323 € e 5 punti sottratti dalla patente
  • in caso il guidatore sia recidivo (sia stato beccato almeno 2 volte in 2 anni mentre trasportava bambini senza seggiolino): sospensione della patente di guida da 15 giorni a 2 mesi.
  • In caso di seggiolino non idoneo la multa va da 40€ a 162€ (anche in questo caso non varrà appellarsi alla regola che sono il nonno/la babysitter e per usare il seggiolino ogni tanto non voglio comprare quello con l’isofix… il seggiolino deve avere tutti i dispositivi di sicurezza richiesti dalla legge).

 

Ricordiamo che chi trasporta i seggiolini contromarcia nei sedili davanti dovrà disattivare gli airbag perché in caso di incidente sarebbero più dannosi che utili.  Se un airbag scoppia contro un seggiolino sui sedili anteriori (a fianco al conducente) non sono previste multe dal codice stradale, ma attribuzione di responsabilità di colpa al conducente in caso di fratture al minore.

Commenti

Aggiungi un commento

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up