Colonia Novarese. Collezione Edi Eusebi.

Condividi
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Penso che gli aviatori americani giungendo all’aeroporto di Rimini, rimasero colpiti ed affascinati da questa grande costruzione, simbolo di un epoca da poco passata. Risultano evidenti nell’edificio i segni del passaggio della guerra…
(Foto Kaufmann, 325th Fighter Group USAAF, USA. Collezione Edi Eusebi)

 

 

 

 

 

Claudio Casadei:

  • La facciata della Colonia Novarese, a Miramare di Rimini, che dà su Viale Principe di Piemonte.
  • L’interno, in cui è apprezzabile, nella sua razionale simmetria, la struttura dell’edificio in Cemento Armato. È stata costruita in 120 giorni, ed inaugurata il 29 luglio del 1934. L’architetto che la disegnò, si chiamava Giuseppe PEVERELLI.
  • La scritta “FASCISMO “, sul fronte, alla sinistra della parola “novarese”, a destra del fascio, è già stata tolta. LA torre, è alta una trentina di metri, e su di essa vennero all’epoca pure apposti tre fari; uno bianco, uno rosso ed uno verde, si dà essere visibile dal mare nelle ore notturne il tricolore.
  • IL fascio, in tutta la sua alta imponenza di 30 metri, al centro della facciata.
  • Quel palo che si vede a destra della foto…. Davanti ad esso, tutti i bambini, al mattino presto si radunavano, per la cerimonia dell’alza bandiera, che consisteva, nell’atto finale, nell’issare il tricolore a quel palo.

Condividi
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • chat
    Aggiungi un commento