Il Riminese! Buongiornissimo!

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Buongiorno Rimini! Perché Italia? Perché Rimini? Il sud d’Europa era per me da sempre più leggero rispetto all’Austria. Abbiamo sempre mangiato la pizza a Trieste, comprato la moda a Udine e acquistato il cibo a Gemona.

Per quanto riguarda il sud non intendo però la Croazia, non intendo la Spagna e non conosco la Grecia che non mi interessa. Intendo l’Italia intera che conosco e che era sempre il numero uno mondiale nella moda, nello stile, nell’architettura, nell’arte, nei treni, nelle macchine, nelle opere…

Persone allegre, ottimo caffè Kimbo al primo Autogrill prima di Tolmezzo in Friuli a 1,30 € mentre in Austria si pagano 2,80 €, ottima pasta, ospitalità e – molto importante – con un senso intenso per la vita che adoro davvero.

In molti paesi si vive per il lavoro. In Italia si lavora per la vita. Grande differenza! Si devono apprezzare più le bellezze della vita, l’amore, pensieri, sentimenti… Come lo conosco io si fa in Italia. E Rimini è una piccola Italia. Mare e Monti. Sciare e nuotare. Tra nord e centro Italia. Carne e pesce. Arte e casino. Cultura e divertimento. Adoro questo posto che mi ha regalato i migliori anni della mia vita.

Torno sempre. Per ogni occasione. Quanti compleanni ho già festeggiato a Rimini? Tutti dal 1991! Quante lauree ho festeggiato? Una – ho studiato solo giurisprudenza! L’italiano l’ho imparato a scuola. Avevo la scelta a 14 anni tra francese e italiano. Eravamo 30 alunni nel liceo linguistico. 25 di noi hanno scelto il francese. Nessuno sa il perché. Solo 5 l’italiano. Io non ero sicuro per la scelta.

Mio babbo disse di prendere l’italiano siccome gli italiani erano i nostri vicini e amici. La scelta era giusta. Per quello vi capisco. Quando passo il Delta del Po tra Occhiobello e Ferrara sono pieno di gioia. Sono a casa. Un giorno resterò! Manca poco. Adoro l’Italia intera. Per l’arte, storia, cultura e la struttura del paese per quanto riguarda mare e monti.

Adriatico, Tirreno, Appennini, Aspromonte, Monte Bianco…! Io difendo Italia dappertutto e ovunque mentre altri sparlano. Sono un fratello d’Italia come lo intendeva Mameli! E in particolare amo Rimini. Chi può scegliere tra città, mare, campagna e colline entro 20 chilometri? Chi può sciare in Carpegna e mangiare il fritto di pesce entro 55 chilometri?

Chi abita in una zona di cultura e storia antica? Chi ha vicino lo storico Rubicone dove è nata la frase ‘Alea iacta est’? Chi può mangiare carne, pesce, verdura e frutta a chilometro zero? Chi ha un lungomare da Torre Pedrera a Miramare – zone diverse ma belle, per famiglie, con tranquillità ma anche feste? Chi può pattinare all’aperto nella piazza centrale nel tempo di natale?

Chi ha la repubblica più vecchia al mondo come vicino? Chi ha la ruota panoramica trasportabile più grande d’Europa? Chi ha in mezzo alla città un parco di 240.000 mq? Chi può dire di abitare in una città che va da Marina Centro a Corpolò, da Miramare a Santa Giustina, da Torre Pedrera a Santa Cristina? Il Riminese! Buongiornissimo!

Tino Karner‎


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • chat
    Aggiungi un commento