La locanda del lupo

Condividi
  • 279
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Locanda del Lupo del signor Gianfranco Mulazzani fu uno dei locali più noti e frequentati di Rimini negli anni 60/70.

Questo locale lanciò Al Bano, Renato Zero e tanti altri artisti erano spesso invitati qui, per i quali “passare” dalla “Locanda” era un ottimo trampolino di lancio.

Nel ’73 Pooh presentarono l’album “Parsifal”, da qui sono passati anche Celentano, Cocciante, Marcella Bella, I Matia Bazar.

Ci furono interventi radiofonici fatti dal locale presentati da Jocelin, da Claudio Lippi, il DJ era Gigi Mulazzani.

 

Ilene Giunchi: la Mitica Locanda del Lupo quanti ricordi

Marzia Ravegnini: mitica, a Miramare, la mia gioventù

Daniela Della Bartola: La Locanda del lupo… Chi non si ricorda la domenica pomeriggio e la mamma che faceva il terzo grado?

Giuseppina Sampaolo: La locanda del lupo portava tutti gli artisti, io mi ricordo bene venivano a mangiare da noi alla Tortuga, che ora si chiama Uomini di Mare, quante belle serate con la famiglia Mulazzano e gli artisti, però era un altro clima di vita.

Mara Maggioli: molti cantanti hanno cantato in quel locale anche perché la musica era dal vivo, ricordo molto bene.

Daniela Della Bartola: Vasco Rossi che era venuto a ballare e aveva conosciuto lì sua moglie! Lo ha raccontato lui in una intervista!

Manuela Rossi: Anche io andavo là… Nel ’71, ’72, ’73… Bei tempi!

Daniela Auggiero: io andavo a ballare e lì ho conosciuto mio marito 47 anni fa.

Lucia Mauriello: ho visto moltissimi artisti in quel locale… ci lavorava mio papà… bei ricordi.

Milena Fiore: adesso c’è il ristorante PESCE AZZURRO… L’adesivo d’inizio post io ce l’avevo sul motorino… Il mio adorato SOLEX!

Anonimo: Alla Locanda ho visto i Genesis nell’Agosto 1972, concerto pomeridiano, armato del mio Telefunken. Il mio primo concerto rock. Indimenticabile.

Willer Comellini: Poco più che bambino, passai un mese per due anni in un appartamento in viale Oliveti, appartamento che c’è ancora anche se rinnovato e nel quale tornai con mio figlio piccolo. La Locanda del Lupo era a cinquanta metri appena oltre l’incrocio. Penso corresse l’anno 1966 o 1967. Il mio ricordo netto è Mario Tessuto. Ero troppo piccolo per entrare, ma dalla finestra aperta penso di avere ascoltato “Lisa dagli occhi blu” almeno 5 volte per sera e almeno per una tre/quattro serate. Dovette trattarsi di un ingaggio serio.

 

Foto fornita da Quinto Celli.


Condividi
  • 279
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

  • FLAVIO.
    26/12/2018 at 16:19

    CHE RICORDI… INDELEBILI…NELLA MIA MEMORIA…CON GIGI…LAMBY..ecc. LOCANDA DEL LUPO .. X SEMPRE NEL MIO CUORE..!!!! FLAVIO.

  • Claudio
    23/09/2019 at 09:58

    Estate 1974 io ed il mio gruppo I VULCANI ci abbiamo suonato nei mesi di Luglio e Agosto tutte le sere ,ogni sera un’attrazione e a fine serata a mangiare la pizza assieme a Renato Zero ,Tulio De Piscopo,Vittorio De Scalzi,Augusto dei Nomadi “anni favolosi”

  • Vittorio basso
    09/04/2020 at 19:42

    1962 la domenica pomeriggio Locanda del lupo musica dal vivo a palla io napoletano Loredana bionda romagnola bellissima grandissimo amore spezzato dalla lontananza quanta nostalgia!!!!

Aggiungi un commento