Perché Rimini?

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Perché Rimini? Me lo chiedono tanti austriaci che si fermano al nord, a Jesolo, Bibione, Lignano Sabbiadoro, Caorle e Grado. La mia risposta: vado in Italia, non in un posto artificiale che d’inverno non c’è, dove non ci sono abitanti italiani, dove mancano storia e cultura, dove si trovano solo turisti che non conoscono l’Italia intera e non parlano la vostra/nostra lingua.

Che per esempio io imparavo in 4 anni, duri. Rimini ha tutto e ancora di più. Iniziamo con Giulio Cesare. Alea iacta est. Andiamo avanti da Tiberio, Augusto, Malatesta, Pratt e Fellini. Dal 1992 provincia. Da 2009 Rimini tocca la Toscana.

Una grandezza e larghezza immensa che ci mostra la provincia di Rimini ogni giorno. Che scelta, che belle differenze! Dalle lumachine al coniglio in porchetta! Che provincia può dire lo stesso?

Che città italiana con 2 milioni di turisti nell’anno è così pulita, così ben tenuta per quanto riguarda il centro storico, il porto, la spiaggia? Rimini è direttamente accanto all’autostrada, ha la SS 16, la Via Emilia SS 9, la E 45 verso Roma, la SP 258 verso la Toscana, la Via Flaminia SS 3.

Conoscendo l’Italia intera da Merano a Reggio Calabria, da Tarvisio a Ventimiglia, da Trieste al Salento vi dico che la gentilezza riminese è unica. Da essere fiero! Mare e monti. Una bellissima città al mare con gli stessi problemi che hanno anche altre città. Che non si risolvono con lamentele, si risolvono con forza, coraggio, grinta e positività.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • chat
    Aggiungi un commento