Villa Ombrosa

Condividi
  • 423
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

A Rimini si trova questo meravigliosa villa purtroppo abbandonata: Villa Ombrosa che, col suo parco di alberi secolari, ha una storia travagliata.

Fatta costruire dalla Contessa Carini (nome rimasto nelle mappe) all’inizio del ‘900, originariamente si chiamava Villa Gemmamaria. Prima della seconda guerra mondiale passò di proprietà varie volte: prima a Gattegno e poi a Giuseppe Cameo, al quale venne tolta nel 1944 a seguito delle confische operate nei confronti degli appartenenti alla razza ebraica.

Nel 1954 venne acquistata da don Pietro Lodolini, che vi abitò fino alla sua morte (1992). La villa padronale non è in buone condizioni, anche perché negli anni ’60-’70 don Pietro l’aveva trasformata in albergo per la gioventù, ricavando piccole stanzette e di fatto alterando l’architettura interna originale.

In una palazzina costruita più di recente all’interno del parco fece ospitare a lungo gruppi di ragazzi senegalesi (i primi che approdarono a Rimini). Situazione che innescò non poche polemiche nel quartiere e che si risolse con lo sgombero forzato, quando, diversi anni dopo la morte del prete, i nuovi proprietari vollero prendere effettivo possesso della villa. Ma nessuno ci ha mai abitato. Da allora lasciata in completo abbandono e al degrado. 

 

Credits:  Luoghi Abbandonati
www.luoghiabbandonati.wixsite.com

 


Condividi
  • 423
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • chat
    Aggiungi un commento