Categoria: Enogastronomia

La tradizione culinaria romagnola è ricca di gusti e sapori che contraddistinguono il territorio. Quando si è in vacanza in questi luoghi è facile immergersi in un “viaggio enogastronomico” fatto di tradizioni antiche. Tra gli Appennini e il mar Adriatico, questa terra propone piatti semplici ma molto gustosi ed energetici, per approfittare di questa esperienza unica.

Un viaggio magico che vede tra i principali protagonisti la famosa piadina romagnola, una pasta spianata a base di farina,

acqua e sale, strutto di maiale, accompagnata dalla variante dei cassoni, che sono farciti e piegati a mezzaluna, ottimi esempi di cucina non elaborata che rappresentano una concezione di vita.

Una grande varietà di minestre e primi piatti arricchiscono il rito del pranzo, tra i piatti più noti ritroviamo le tagliatelle, i tortelli, gli strozzapreti e tanti altri pasti. Tra i primi piatti nominiamo le notissime Tagliatelle alla Romagnola, fatte in casa con farina e uova condite con ragù, burro fuso e scaglie di tartufo, o ancora gli Strozzapreti, fatti impastando farina e acqua, presentati con sugo di carne generalmente, ma sono apprezzabilissimi anche con quello di pesce, in particolare con le canocchie.

La pasta sfoglia fresca e fatta in casa è alla base dei primi piatti più conosciuti, generalmente accompagnati da sughi di carne. Tra i secondi piatti e gli antipasti regnano i salumi, i prosciutti, i salami, le costolette, insomma tutto ciò che fa parte di una forte tradizione casereccia degli allevatori e dei contadini del circondario.

Scopri di più

Approndisci sezione:

Set 19
Coniglio e Pollo Alla Cacciatora

Secondo di carne facile e gustoso

Mar 25
Sangiovese di Romagna

Il Sangiovese è un vitigno molto diffuso in Italia, e in Romagna permette la…

Mar 13
Testo Romagnolo: la padella per la piadina

Alla ricerca di ricette tipiche romagnole, vi sarà spesso capitato di trovare…

Mar 12
Piadina romagnola di Rimini

  >>>> Acquista la piadina IGP Romagnola da qui    La piadina…