Canocchie ripiene alla Romagnola

cannocchie_gratinate_romagnole_grigliateRicetta Canocchie ripiene alla Romagnola
Numero Persone: 4
Tempo di Cottura: 10 min
Realizzazione: 20 minuti
Difficoltà: facile
Ingredienti:

1 kg. di canocchie fresche (all’acquisto si devono muovere)

Olio –

pangrattato –

prezzemolo –

aglio –

pepe –

peperoncino –

sale.

cannocchie_gratinate_romagnole_grigliate

Canocchie ripiene alla Romagnola

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Prendere le canocchie, lavarle, togliere con le forbici le appendici sotto la pancia, praticare sulla schiena con le forbici una incisione longitudinale dalla testa alla coda. Tritare insieme prezzemolo e aglio, salare e pepare, unire l’olio, il pangrattato e mescolare.

Prendere il composto e metterlo nell’incisione praticata, allargandone i lembi. A questo punto ci sono due possibili metodi di cottura:

1° sulla griglia: ungendo il pesce durante la cottura che comincerà dalla parte inferiore, poi quella della schiena.

2° in umido: fare un battuto di prezzemolo ed aglio, mettere in un tegame con un poco di pomodoro (anche salsa di pomodoro), un pizzico di peperoncino piccante (se in polvere) o un piccolo pezzetto (se intero), aggiustare di sale, fare soffriggere alcuni minuti; mettere le canocchie, coprire il tegame, cuocere per 10 minuti.  Servire, in tutte le due versioni, appena tolte dal fuoco. Per la versione in umido: servire con crostoni di pane.

Mangiare necessariamente con le mani facendo attenzione a non pungersi la bocca (fatto pressoché impossibile).

Guido Pasini

Ph: giallozafferano.it


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continuate a mandarci i vostri suggerimenti nella sezione commenti di seguito

0 visualizzazioni giornaliere | 6 visualizzazioni mensili | 349 visualizzazioni totali

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Translate »