Museo del Bottone – Santarcangelo di Romagna

Condividi
  • 613
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

A Santarcangelo di Romagna si trova un piccolo museo, unico nel suo genero e il primo in Italia: il Museo del Bottone, creato e diretto con passione dal Sig. Giorgio Gallavotti che fin da bambino ha collezionato bottoni di epoche e stili diversi,  12.000 pezzi dal 1600 fino ad oggi. 

La passione è nata da bambino quando giocava con la scatola di bottoni della mamma che gestiva, insieme al padre, una merceria nel centro del paese. E così, con il passare degli anni, ha collezionato numerosi bottoni e ha deciso di catalogarli e incorniciarli per esporli al pubblico; la prima volta fu l’11 Novembre 1991 in occasione di una mostra dell’hobby. 

Il museo è diviso in maniera cronologica e in 3 settori. Il primo settore racconta  attraverso 180 quadri la storia di 48 nazioni tra la fine dell’800 e la fine del ‘900. Il secondo settore racconta i materiali dei bottoni (madreperla, legno, avorio…), mentre la terza sezione racconta le curiosità con 120 quadri: si parte da bottoni del ‘700 e ‘800 dove spicca il figlio di Napoleone. Infine,  c’è una sezione appendice all’interno della quale si possono scoprire informazioni e aneddoti interessanti sul comportamento delle persone che indossavano i bottoni.

Info:

Via della costa 11, Santarcangelo di Romagna.

Tel: 0541 624270 – 3393483150

Orari di apertura

Inverno: 10.00 – 12.00; 15.00 – 18.00. Lunedì chiuso.
Estate: 10.00 – 12.00; 16.00 – 18.30; 21.00 – 23.30. Lunedì chiuso.

 


Condividi
  • 613
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • chat
    Aggiungi un commento