Fontane Danzanti di Cattolica

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Parlando  dell’elegante località di  Cattolica è impossibile non pensare al rinomato spettacolo delle Fontane che danzano. Terminata via Bovio, la via principale del centro cittadino,   ci si addentra nella deliziosa Piazza I° Maggio affacciata  sulla costa, oramai nota come Piazza delle Fontane Danzanti.

Esse sono poste nella bellissima zona verde dell’area pedonale, arricchita da prestigiosi negozi, bar e locali. Uno spettacolo suggestivo compiuto da guizzi d’acqua  che s’innalzano e ricadono eleganti e maestosi a ritmo di musica.

Giochi di luci  multicolori accompagnano i movimenti eccitati dei getti, che si muovono ogni volta su armonie e musicalità diverse. Cattolica ha creato per i suoi visitatori un’attrazione che non smette mai d’incantare e affascinare: inevitabile la sorpresa e lo stupore di chi ammira lo show originale e senza tempo.

Dalla storica Fontana delle Sirene ideata dall’artista Giuseppe Casalini nel 1928, emblema della città, hanno iniziano i giochi d’acqua, proseguiti dalle altre fontane dislocate nella piazza tra giardinetti e orticelli botanici, dando così luogo ad un percorso sincronizzato e sinuoso.

Un  evento che si ripete ogni sera durante l’estate e sovente nel resto dell’anno, creando un vero e proprio momento di aggregazione e richiamo, atteso con ansia  dalla  folla numerosa di spettatori che fedele accorre.

L’esibizione delle  fontane rappresenta una tappa visiva obbligatoria tra le attrazioni della città per i turisti.

Fontane Danzanti Cattolica

Una frase che racchiude tutta l’essenza di una delle piazze più affascinanti della Riviera romagnola l’ha rilasciato il Sindaco di Cattolica che ha detto: “una piazza con intorno una città”, e si riferiva alla vecchia Piazza delle Sirene oggi Piazza 1° Maggio.

La bella piazza ha avuto nome “delle Sirene” grazie alla bella fontana che si trova nel bel mezzo della piazza stessa, tre sinuose sirene avvolte da un drappo di seta, fontana costruita nel 1928 dallo scultore Casalini. Nel luogo in cui si trova la fontana una volta c’era il lazzaretto e il vecchio posto di guardie doganali, e dalla piazza partono delle stradine che si ramificano all’interno della città e una di queste portava direttamente al primo stabilimento balneare e termale costruito nella Riviera Romagnola nel 1883, il Kursaal.

Con il passare del tempo, Cattolica si è sempre più sviluppata attorno al turismo balmeare e la costruzione delle prime pensioni, dei primi ristoranti, e successivamente dei primi Hotel si è sviluppata proprio attorno a Piazza delle Sirene, sugellando quindi con tacito accordo che la Piazza diventava il vero centro della città di Cattolica.

Oggi la Piazza 1° Maggio è zona pedonale ed è ancora il centro strategico della città: shopping, divertimento, uffici amministrativi e info turistiche, sono tutti concentrati in questa piazza che d’estate si trasforma in “piaza Spettacolo”.

Le grandi fontane di Piazza 1° maggio mettono in scena ogni sera d’estate uno spettacolo di un fascino unico: danzano! Colori, sinfonie di Rossini o valzer di Mozart danno vita ad un esplosione di alti zampilli che a ripetizione e sincronizzati danzano tra loro. Spettacolo da non perdere.

 


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • chat
    Aggiungi un commento