Torre Saracena di Bellaria Igea Marina

Condividi
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Torre Saracena di Bellaria Igea Marina risale al Diciassettesimo secolo, subito dopo il periodo in cui avevano luogo frequenti invasioni e assalti da parte dei pirati turchi.

Fu lo stato Pontificio a volere edificare alcune torri dedicate proprio al controllo e alla difesa, furono allocate in svariati luoghi della marina, dal Tavollo fino a Bellaria.

Lo scopo era difendere i confini costieri e i suoi abitanti. Queste strutture erano vigilate da soldati che si appostavano su altissime dune e sulla spiaggia. Quando la campana veniva fatta suonare gli abitanti si organizzavano per la difesa.

Nel 1673 la torre fu edificata dalla Camera Apostolica, ed è l’unica che conserva i caratteri originali, costituita da tre piani coperti, dalla struttura a volta e con una scala a chiocciola interna.

Nel tempo la sua funzione cambiò, ospitò persone in quarantena da contagio, oppure venivano controllati i sospetti contrabbandieri. Di recente fu sede della Guardia di Finanza.


Condividi
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • chat
    Aggiungi un commento